3 mosse per migliorare fin da subito l’operatività in ufficio

Scritto da Giorgio Nicoli in Idee vincenti

image 3 mosse per migliorare fin da subito l’operatività in ufficio
Lo sviluppo di progetti interni, la nascita di nuove opportunità di business e il raggiungimento degli obiettivi aziendali richiede un focus attento agli impegni e alle responsabilità quotidiane. Più in alto si alza l’asticella, più è facile fare errori e compromettere il lavoro. Per rendere a prova di bomba l’operatività di tutti i reparti della tua azienda segui questi consigli, frutto di anni e anni di esperienza nel settore B2B.

Piccolo disclaimer: i tre consigli che stai per leggere li ho applicati io stesso in Yourbiz. Da quando io e i miei collaboratori abbiamo imparato ad applicarli quotidianamente, il margine di errore è calato notevolmente e l’operatività ne ha giovato parecchio.

Visto il successo riscontrato in ufficio, abbiamo deciso di condividerlo anche con i nostri clienti B2B, e ora li racconterò a te. 

 

1 - Prima-io-dopo

Questa è una tecnica facilissima da applicare. Dovremmo fare tutti così automaticamente, in realtà, ma quasi la totalità delle persone dà per scontato questo passaggio, specialmente nei reparti marketing e vendita delle aziende che seguo in Yourbiz.

Il processo è semplice: quando prendi in mano un incarico, generalmente c’è qualcuno che ci ha lavorato prima di te. Allo stesso modo, una volta concluso il tuo incarico, ci sarà qualcun altro che proseguirà da dove hai terminato.

Trovare degli intoppi in questa catena è più semplice di quanto tu creda: basta un “davo per scontato che tu avessi controllato questa cosa”, un singolo anello fallato e la catena si spezza, ergo si spende più tempo del dovuto per tornare indietro e sistemare le cose. E il rompimento di scatole si impenna.

 

Procedi in questo modo: ogni volta che cominci un incarico basandoti sul lavoro di qualcun altro, accertati di avere tutto ciò che ti serve e che il materiale su cui stai lavorando sia approvato e aggiornato. Insomma, assicurati di avere tutto in regola per lavorare al meglio. Se secondo te il lavoro di chi ti ha preceduto ha bisogno di essere rivisto prima di proseguire, alza la mano e fallo presente.

Allo stesso tempo, quando completi il tuo incarico assicurati di agevolare quanto più possibile il lavoro di chi verrà dopo di te. Mettiti nei panni di chi prenderà in mano il tuo lavoro e cerca di impostarlo cercando di venirgli incontro. Solo così la catena proseguirà senza intoppi.

 

2 - Seguire un metodo condiviso e una cultura aziendale

Questa mossa richiede un pochino più di tempo per essere applicata, ma è altrettanto efficace specialmente sul lungo termine, credimi.

La seconda strategia che ti suggerisco caldamente di applicare è quella di creare una cultura del metodo orientata all’eccellenza, che generi un profondo cambiamento culturale in azienda.

Le disfunzioni nei sistemi, nei processi e nelle attività aziendali, infatti, sono spesso influenzate da una scarsa cultura aziendale. Quando non si presentano aspettative precise, ogni reparto di un'organizzazione opera nel modo da ottenere i risultati più vantaggiosi solo all'interno di quel reparto specifico, se non esiste una cultura comune a tutta l’azienda.

Questa è la tipica situazione che porta a un disallineamento dei reparti marketing e vendite, un fattore che, come trovi spiegato in diversi articoli del blog Yourbiz, porta a una minore qualità del lavoro e a un decremento del fatturato.

 

L’allineamento dei reparti marketing e vendite è il cuore pulsante della Demand Generation. Scarica l’ebook per scoprirne tutte le sfaccettature!

 

Specialmente nelle aziende B2B, quindi, è fondamentale avere un metodo condiviso in grado di poter migliorare le performance di tutti quanti. Uno staff coeso e una visione comune che punta alla condivisione e al miglioramento continuo saranno le tue armi vincenti per rimanere al top del mercato anche nei prossimi anni.

 

3 - Seguire processi standardizzati, misurabili e ripetibili

Nel punto precedente ti ho parlato di processi. Ebbene sì, anche questo aspetto è fondamentale per raggiungere un livello eccellente di operatività, qualunque sia la tua attività.

Le aziende di maggior successo si basano su processi ben definiti, da seguire passo per passo per ottenere buoni risultati. Per questo negli ultimi anni insieme a Yourbiz sto affinando sempre di più “l’arte” della mappatura, ottimizzazione e digitalizzazione dei processi di marketing e vendita.

 

Il processo di marketing e vendita altro non è che un piano di azione strutturato che, unendo le forze dei due reparti, permette alle aziende B2B di generare lead e chiudere più facilmente i contatti seguendo un preciso processo standardizzato per tutti.

Attenzione però, “standardizzato” non significa che è uguale per tutte le aziende B2B! Intendo un processo interno uguale per tutti i reparti, un percorso ben definito che coordini alla perfezione il lavoro di ogni persona per andare verso un unico obiettivo, ripetibile all’infinito.

La definizione del processo perfetto richiede un po’ di tempo, ma i benefici sono visibili già dai primi giorni della sua applicazione. Prima di tutto, seguendo un percorso prestabilito si lavora con più sicurezza e ordine, eliminando quasi del tutto i margini di errore (in fondo mica siamo degli esseri infallibili). Mappando i processi, inoltre, è possibile individuare ed eliminare tutte quelle azioni ripetitive che ti fanno solo perdere tempo e automatizzare le operazioni più noiose tramite appositi strumenti digitali.
 

Inizia fin da oggi a lavorare sodo per migliorare l’operatività del tuo reparto e dell’intera azienda! Se lo desideri, Yourbiz è qui per seguirti passo per passo con i suoi esperti.

 

Lascia un commento

Vuoi restare aggiornato sulle novità che pubblichiamo?
X
Facciamo qualcosa di grande insieme
image description