HubSpot è un CRM utilissimo per le aziende che cercano di ottimizzare la propria attività dandole al tempo stesso una forte spinta. Yourbiz può aiutarti in questo procedimento. Scopri cosa comporta l’onboarding su HubSpot, perché utilizzare questo CRM e come funziona il nostro servizio.

Husbpot onboarding co Yourbiz platinum partner

In questa pagina, parleremo di:


I primi step su HubSpot: prima dell’onboarding sul CRM

L’onboarding su HubSpot consiste nel trasferire tutti i processi aziendali sul CRM, personalizzarli a seconda delle proprie necessità operative e capirne il funzionamento per migliorare qualità e risultati delle proprie azioni.

In una fase preliminare di onboarding si analizzeranno:

  • quali sono gli obiettivi principali
  • quanto è complesso il proprio business
  • quali prodotti HubSpot sono i più indicati
  • quali sono i propri asset e come integrarli

Da ciò dipenderanno gli Hub e le subscription di cui avrai bisogno. Con Hub si intende un pacchetto che desideri acquistare e che comprende software e attività specifiche per quel campo d’azione. Stiamo parlando di:

  • Marketing Hub, il cui onboarding prevede l’impostazione tecnica e strategica dell’area marketing con lo scopo di aumentare il traffico sui propri asset, aumentare il tasso di conversione dei lead e tanto altro
  • Sales Hub, con un onboarding che permette di ottenere conoscenze tecniche sull’impostazione dell’area vendita sul CRM e semplificare i processi, riuscendo così a chiudere un maggior numero di contratti
  • Service Hub, con cui ottenere una guida tecnica sull’area post-vendita, creando e implementando integrazioni che affinano il servizio di customer care dell’azienda
  • CMS Hub, ovvero il pacchetto con cui creare e impostare il proprio sito web attraverso il CMR per ottimizzarlo, gestire meglio i dati e perfezionare la propria strategia contenutistica
     

Hubs per l'onboarding su HubSpot

(Fonte immagine: HubSpot)


Esiste un ultimo pacchetto, l’Operations Hub, per cui non è previsto l’onboarding su HubSpot. Questo perché permette di normalizzare i dati e creare automatismi personalizzati, ma richiede un’alta competenza tecnica. Si rivolge pertanto solo alle aziende che hanno già esperienza in questo tipo di attività e non necessitano formazione.

Con subscription, invece, si intende il piano di HubSpot e il livello dell’utente, da cui dipendono anche il numero e la tipologia di attività incluse. Esistono tre subscription sul CRM:

  • Starter, un piano base per aziende medio-piccole
  • Professional, un piano strutturato per aziende con processi più complessi
  • Enterprise, un piano per aziende medio-grandi con alte necessità operative
     

Cosa prevede il processo di onboarding su HubSpot

È arrivato ora il momento di definire nel dettaglio cosa prevede il processo di onboarding su HubSpot e cosa, invece, rientra in una categoria di servizi a parte.

Dopo aver venduto il CRM, infatti, ci sono una serie di step da seguire:

  1. Prima di tutto, si procede con l’impostazione iniziale della piattaforma, dove vengono inseriti tutti i processi aziendali del cliente e le informazioni necessarie. Se il cliente non possiede processi consolidati e richiede all’agenzia di svilupparglieli, allora diventa un servizio a parte.
     
  2. In secondo luogo, è prevista una fase di affiancamento, in cui si identificano le strategie, le tattiche, gli obiettivi e i metodi aziendali da implementare sul CRM.
     
  3. Successivamente, l’HubSpot onboarding prevede il collegamento del CRM con tutti gli asset del cliente, ovvero il sito web e tutte quelle piattaforme e strumenti che il cliente utilizzava già in passato a supporto delle proprie attività di marketing, vendita e customer service.
     
  4. Infine, a partire dai dati raccolti e inseriti nel CRM, si creano informazioni personalizzate e pipeline di vendita per rendere ancora più semplice l’utilizzo di HubSpot.
     

HubSpot CRM onboarding

(Fonte immagine: HubSpot)


Una volta terminato il processo, si potrà procedere alla fase di formazione sui diversi Hub (Marketing, Sales, Service e CMS) e al supporto nella creazione di un piano strategico. Queste attività sono però extra onboarding.

Anche la consulenza e l’assistenza future non rientrano nell’onboarding di HubSpot ma in quello che viene chiamato TPM (Temporary Project Manager).
 

Se ti interessa sapere di più sull’ HubSpot onboarding, puoi chiedere a Yourbiz!

Chiedilo a Yourbiz


Le possibilità offerte da un CRM come HubSpot

Una volta concluso l’onboarding, le opportunità offerte da HubSpot sono infinite. Con un servizio a tutto tondo, il CRM di aiuterà a gestire ogni aspetto della tua attività nel modo più ottimale possibile.

Infatti, potrai:

  • segmentare gli utenti raccolti, processare correttamente le informazioni e supportare le attività dei reparti marketing e sales
  • redigere contenuti in ottica SEO, non solo articoli blog ma anche landing page e contenuti premium studiati ad hoc sulle esigenze del target per fare lead generation
  • attivare una strategia di email marketing su HubSpot con la stesura di newsletter e lead nurturing automatizzate attraverso workflow specifici
  • impostare CTA e form di contatto da inserire nei propri contenuti, con cui raccogliere informazioni e recapiti degli utenti
  • gestire non solo le campagne di Google Ads ma anche gli strumenti messi a disposizione dai social per la pubblicazione di annunci promozionali
  • automatizzare e personalizzare la ricezione di ticket da parte dei clienti della tua azienda, con l’onboarding del Service Hub
  • creare una live chat a disposizione di chi atterra sul tuo sito, in modo che se abbia necessità di ottenere informazioni possa richiederle nell’immediato
  • rendere più intuitivi i processi di marketing e sales sfruttando le possibilità di visualizzazione e di personalizzazione del CRM
  • monitorare il rendimento della tua attività e il tasso di raggiungimento degli obiettivi a seguito dell’onboarding su HubSpot
  • analizzare le statistiche raccolte e confrontare le diverse strategie adottate, così da individuare eventuali punti di debolezza e aggiustare il tiro per ottenere migliori prestazioni
     

obiettivi dell'onboarding con HubSpot

(Fonte immagine: HubSpot)


Queste sono solo alcune delle funzionalità di HubSpot. Grazie all’onboarding sul CRM, avrai in mano una serie di possibilità con cui non solo creare contenuti nuovi e attraenti per i tuoi lead al fine di conquistarli, ma anche gestire l’intero Buyer’s Journey, aumentando così il tasso di conversione e risparmiando tempo e denaro.
 

Perché scegliere Yourbiz per il CRM onboarding su HubSpot

Ti abbiamo mostrato il processo di HubSpot onboarding, ma ancora non sai che il servizio offerto da Yourbiz non ha eguali. Sai perché? Siamo HubSpot Platinum Partner: ciò significa che abbiamo una delle migliori conoscenze e competenze nell’utilizzo di questo CRM.

In sostanza, cosa possiamo fare per i nostri clienti?

1. In primis, provvediamo al setup del tuo account. Quindi, a seguito di una fase preliminare in cui ascoltiamo i tuoi bisogni e i tuoi obiettivi, configuriamo il tuo spazio sulla piattaforma, con particolare attenzione all’impostazione del dominio, del codice di monitoraggio e al corretto funzionamento dei flow di dati. Sempre in questa fase di onboarding, ci occupiamo di:

  • personalizzare le informazioni di HubSpot sulla base del tuo business
  • impostare il Regolamento generale per la protezione dei dati
  • importare l’intero database storico aziendale

2. Il secondo step di HubSpot onboarding con Yourbiz prevede la configurazione dei processi interni, che verranno personalizzati a seconda delle richieste del cliente e ottimizzati in concomitanza con gli strumenti offerti dal CRM, in modo da offrire un funzionamento più fluido.

3. Il terzo step, invece, prevede la configurazione degli Hub di cui necessiti. Ciò ti permetterà di allineare maggiormente tutti i tuoi reparti e i servizi e, sfruttando le funzionalità del CRM, potrai cominciare a effettuare tutte le attività definite in precedenza.

4. L’ultimo step di HubSpot onboarding con Yourbiz include, infine, l’impostazione delle automazioni: ciò significa che i nostri marketer sfrutteranno i tool di automazione messi a disposizione dal CRM per ottimizzare costi e tempistiche.
 

Rating Yourbiz


Con Yourbiz sai di poterti affidare in mani esperte! Il nostro team, d’altronde, non lo batte nessuno: sono anni che facciamo HubSpot onboarding per i nostri clienti, e tutti sono rimasti soddisfatti del servizio offerto.

Quindi, se stai cercando una spinta in più da dare al tuo business, lo trovi qui da noi!
 

Richiedi ora una demo di HubSpot per avere un assaggio di quello che ti aspetta con l’onboarding sul CRM!

 

Facciamo qualcosa di grande insieme
image description