B2B SEO marketing: come acquisire clienti internazionali di qualità

Scritto da Giorgio Nicoli in Strumenti di webmarketing

image B2B SEO marketing: come acquisire clienti internazionali di qualità
Oltre il 64% del traffico verso siti di aziende B2B proviene dalla ricerca organica. Investire nella SEO è quindi fondamentale per essere la prima azienda che i tuoi potenziali clienti trovano nei risultati di ricerca, ancora prima dei tuoi concorrenti. In questo articolo ti riassumo gli obiettivi che devi raggiungere per ottenere nuovi clienti in tutto il mondo prima che lo faccia qualcun altro.

Su Google vengono fatte 40.000 ricerche al secondo (facendo due conti sono circa 3,5 miliardi al giorno). Sì, ogni secondo 40.000 persone nel mondo hanno chiesto un’informazione al motore di ricerca più utilizzato.

Detto ciò, ora dovresti farti un paio di domande: la tua azienda B2B è preparata a risolvere tutti i dubbi che ha un tuo potenziale cliente quando fa una ricerca online? Ma soprattutto, il sito della tua azienda rientra tra i primi risultati di ricerca? Se hai risposto “no” a entrambe le domande, è arrivato il momento di investire sulla SEO, un’attività di web marketing che punta all’ottimizzazione per i motori di ricerca del tuo sito web, migliorandone l'efficacia e il posizionamento strategico.

 

La maggior parte delle aziende B2B ha già sentito parlare di SEO e di quanto sia importante per il loro settore, ma non sempre riconoscono i benefici che la SEO può portare. Per citarne uno, HubSpot in una sua ricerca afferma che i contatti commerciali ottenuti dalla SEO convertono nel 14,6% dei casi. Davvero una bella sommetta!

Il sito web della tua azienda ha le carte in regola per essere indicizzato sui motori di ricerca dei tuoi territori di riferimento?

 

A cosa serve la SEO B2B

Facciamo una piccola premessa: perché al giorno d’oggi sempre più aziende B2B decidono di integrare la SEO nella propria strategia di marketing? Semplice, per comparire prima di tutti i concorrenti diretti tra i risultati di ricerca.

 

Oltre il 64% del traffico verso siti B2B, secondo BrightEdge, proviene dai motori di ricerca. I competitor che si trovano più in alto di te quando qualcuno digita delle parole chiave che rappresentano il tuo business hanno il vantaggio di ricevere traffico gratuito verso il loro sito, magari anche beccandosi un mucchio di richieste di preventivo. Sarebbe un vero peccato lasciarsi soffiare anche solo una fetta di quel traffico!

Fare SEO, tuttavia, non significa soltanto posizionarsi in prima pagina e intercettare più visite possibili, è anche convincere i visitatori che le soluzioni che offri sono esattamente quello che stanno cercando. Quindi il tuo sito deve essere in grado di rispondere in tutto e per tutto al loro intento di ricerca e persuadere ogni tuo potenziale cliente a lasciarti il suo indirizzo email.

 

Se punti anche verso i mercati esteri, fai attenzione a un altro aspetto fondamentale: le traduzioni letterali dei testi che hai sul sito spesso non colgono aspetti fondamentali di una lingua straniera.

L’unico modo per essere sicuri che la tua strategia SEO funzioni anche negli Stati con cui fai affari è affidarne l’ottimizzazione a degli esperti con esperienza SEO B2B anche nei mercati stranieri.


ebook-b2b-seo-marketing
 

 

Quali obiettivi raggiungere attraverso la SEO B2B

Per far sì che sempre più potenziali clienti ti chiedano delle informazioni sui tuoi prodotti o servizi, la prima cosa da fare è pubblicare contenuti di qualità e diventare utile ai loro occhi, una fonte autorevole di informazioni. Puoi farlo tramite un blog o creando apposite pagine di approfondimento sul tuo sito, una per ogni argomento cercato dai tuoi potenziali clienti (ad esempio, se la tua azienda vende macchine confezionatrici potresti scrivere una pagina dedicata a ogni tipologia di confezionamento ottenibile: una per il sottovuoto, una per il termoretraibile, per l’imbustamento e così via).

 

Naturalmente i contenuti devono essere originali (quindi vietato scopiazzare dai tuoi concorrenti) e ottimizzati per essere utili, accattivanti e facilmente consultabili sia agli occhi di Google, sia dei tuoi visitatori.

Se farai tutto quanto per bene, il tuo sito scalerà i risultati di ricerca, riceverà molte più visite in target e diventerà primo nella mente dell’utente in cerca di un nuovo fornitore.

 

Qui puoi trovare qualche consiglio pratico per iniziare a ottimizzare il tuo sito con il piede giusto:

 

Yourbiz, la B2B SEO agency che ti fa firmare contratti con aziende di tutto il mondo

Da 18 anni ci occupiamo del posizionamento sui motori di ricerca delle aziende B2B di qualsiasi settore, aiutandole a ricevere più contatti commerciali, anche internazionali, realmente interessati a ciò che offrono.

Ma Yourbiz non è una B2B SEO agency come le altre: non solo possiamo posizionare il tuo sito web sopra quelli dei tuoi concorrenti, ma possiamo aiutarti anche con tutto ciò che avviene dopo la richiesta di contatto: i processi aziendali e le attività del reparto vendite.

  • Allineiamo i tuoi reparti marketing e vendite per aumentare il fatturato aziendale, venendo incontro alle nuove modalità di acquisto dei compratori di oggi e aumentando la percentuale di chiusura delle vendite;
  • Studiamo e applichiamo un nuovo processo che sia ancora più efficiente e ottimizzi l’operatività del personale, per risparmiare tempo prezioso e incanalare le energie in attività più proficue;
  • Scegliamo gli strumenti giusti per ogni scopo: aumentare i potenziali clienti in target, segmentarli in liste ordinate in base alle loro caratteristiche, preparare i potenziali clienti all’appuntamento di vendita con materiali informativi, aumentare il tasso di chiusura delle vendite.


 

Diventa immediatamente visibile quando qualcuno cerca il tuo prodotto o servizio e firma più contratti! Con Yourbiz otterrai risultati concreti e misurabili in poco tempo.

Raccontaci i tuoi obiettivi di vendita

Lascia un commento

Vuoi restare aggiornato sulle novità che pubblichiamo?
X
Facciamo qualcosa di grande insieme
image description