La CRO come leva di marketing per l’e-commerce

Scritto da Yourbiz Staff in Strumenti di webmarketing

image La CRO come leva di marketing per l’e-commerce
Con un arsenale di tecniche inedite e di analisi euristiche, la CRO rappresenta uno degli strumenti più evoluti per portare un e-commerce alle stelle. In questo articolo scopriamo le carte vincenti che la CRO può regalare al tuo business online.

La CRO (Conversion Rate Optimization) è un insieme di tecniche di marketing finalizzate ad aumentare le performance di un e-commerce, mettendone in luce le potenzialità non utilizzate e sprigionandone tutto il potenziale. L’obiettivo comune di tutte le tecniche di CRO è quello di massimizzare le conversioni di un sito web o di un e-commerce, a parità di numero di visitatori.

In questo articolo approfondiamo le quattro strade da seguire per usare la CRO con successo ed aumentare il fatturato:

  1. Studio delle potenzialità inespresse del negozio online
  2. Adozione di tecniche di up-selling e cross-selling
  3. Implementazione di strategie di retargeting
  4. Adozione di tecniche per stimolare all’acquisto

 

New Call-to-action


1. Studio delle potenzialità inespresse del negozio online

La CRO aiuta il marketing soprattutto in fase di analisi: grazie a software specifici, mappe di calore e A/B test, è possibile capire come gli utenti interagiscono con il nostro e-commerce e valutare quali sono gli aspetti che funzionano meglio e, viceversa, quelli che dovrebbero essere modificati. A volte cambiare pochi elementi, come un pulsante, una call to action o una combinazione di colori può dare risultati stupefacenti. Altre volte si tratta semplicemente di seguire alcune best practice di riferimento, adottate da e-commerce di successo in tutto il mondo: ecco alcuni consigli per le pagine di categoria e per le pagine prodotto.

2. Aumentare il carrello medio con le giuste tecniche

Mai sentito parlare di up-selling e cross-selling? Questi due nomi anglosassoni racchiudono pratiche di marketing note da tempo, ma che è sempre utile rispolverare nella nostra strategia CRO. In breve:

  • Per up-selling si intende la vendita di un prodotto alternativo di fascia più alta rispetto a quello originariamente scelto dal cliente. Nella pratica, durante il percorso di acquisto si comunica all’utente che, con solo una piccola spesa in più, può ottenere un prodotto di qualità maggiore, ancora più adatto a risolvere le sue necessità.
     
  • Per cross-selling si intende invece la vendita di prodotti correlati a quello che l’utente sta acquistando. Pensa ad Apple: mentre ti vende l’ultimo modello di iPhone, ti propone anche un intero corredo di custodie, caricatori, adattatori, auricolari, cuffie, altoparlanti… Pensa a quanto si può arrotondare ogni ordine utilizzando con abilità queste tecniche!

 

3. Implementazione di strategie di retargeting

Il retargeting è una delle tecniche di CRO più note, nonché strumento di marketing estremamente prezioso. Fare retargeting significa seguire gli utenti che hanno visitato il nostro sito, hanno visto i nostri prodotti, ma alla fine non hanno acquistato. Magari non avevano tempo in quel momento, magari erano indecisi e volevano vedere le proposte della concorrenza. Qualunque sia la motivazione che li ha portati ad abbandonare il sito, con il retargeting si prova a recuperarli: per esempio, mostrando annunci AdWords o inviando e-mail personalizzate che propongono di nuovo i prodotti che hanno visualizzato.

 

Tecniche CRO per stimolare l’acquisto

Aumentare la desiderabilità del prodotto è indubbiamente la più classica tra le tecniche di marketing. In ambito e-commerce è possibile attuare diversi accorgimenti per stimolare all’acquisto, alcuni più strettamente legati al marketing inteso in senso tradizionale, altri più affini alla CRO tecnica.

Tra i primi spicca sicuramente la capacità di definire in modo chiaro la propria UVP: ciò che ci distingue, quel valore unico che dovrebbe portare un utente ad acquistare i nostri prodotti invece che quelli della concorrenza. Cerca di comunicare la tua unicità in modo inequivocabile e immediato sul tuo e-commerce: la grafica, i colori, le immagini e i testi dovrebbero essere curati nei minimi dettagli per trasmettere quel qualcosa in più, quel qualcosa di diverso che fa ti svettare al di sopra dei concorrenti.

Tra gli accorgimenti più strettamente CRO, citiamo invece l’insieme di azioni volte ad aumentare le garanzie e la sicurezza sugli acquisti. Alcuni utenti abbandonano il funnel di acquisto perché non si sentono sufficientemente tutelati nel fornire i propri dati ed effettuare pagamenti online. Fornisci tutte le garanzie del caso sulla privacy, con informative chiare e ben visibili, e implementa connessioni sicure e crittografie avanzate per proteggere al massimo gli acquisti online.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto le strade da seguire per trasformare la CRO in un potente strumento per il marketing sul tuo e-commerce. Ogni strada si divide a sua volta in tanti percorsi paralleli, tutti importanti per concorrere al risultato finale: incrementare il fatturato.

Se vuoi scendere nel dettaglio, ti consigliamo di approfondire l’argomento scaricando il nostro e-book gratuito con tutti i segreti della CRO professionale. Buona lettura!

 

New Call-to-action

 

Iscriviti alla nostra newsletter per non perdere i prossimi articoli!

 

Lascia un commento

Vuoi restare aggiornato sulle novità che pubblichiamo?
X
Ti aiutiamo a trovare nuovi clienti (anche all'estero) con internet!
image description