Cinque valori da non dimenticare per ripartire alla grande nel 2017

Scritto da Giorgio Nicoli in La carta dei valori di Yourbiz

image Cinque valori da non dimenticare per ripartire alla grande nel 2017
Il 2017 non sarà l’anno dei buoni propositi. Il 2017 sarà l’anno dove, lavorando duramente e con convinzione, otterrai risultati concreti. In questo articolo, ti regalo una carrellata di valori targati Yourbiz, per guardare al futuro con lo spirito giusto.

È da poco iniziato il 2017 e mi viene in mente quel tizio che ripete, anno dopo anno, “questo sarà quello giusto”. Ha tanti buoni propositi, ma è offuscato dalle false credenze. Ritiene infatti che la fortuna giri in una sorta di enorme ruota, come quella che presentava Mike Bongiorno in televisione. È ignaro, inconsapevole, di un principio che già Virgilio nella Roma prima di Cristo aveva sapientemente delineato: la fortuna non è cieca, ma aiuta gli audaci. Aiuta chi è coraggioso, consapevole, razionalmente orientato al successo. Aiuta chi crede di poter ottenere fortuna con le proprie capacità e il proprio duro lavoro.

Qui in Yourbiz non vogliamo dimentarci di questo importante principio, così come di tutta un’altra serie di precetti fondamentali che guidano il nostro lavoro quotidiano alla ricerca di felicità e soddisfazioni. Per questo, come una sorta di “mantra”, a inizio anno vogliamo ricordare e ripetere alcuni dei nostri valori preferiti, per ridiscuterli e riacquisirli periodicamente. Ne approfittiamo per condividerne qualcuno con te, con la speranza che possano aiutarti a guardare a questo nuovo anno con uno spirito orientato al successo. Per ripartire alla grande e ottenere tante soddisfazioni.

 

Partiamo: scrivere le mete permette di raggiungere i tuoi obiettivi

Se hai l’occasione di parlare con un artigiano del vino, chiedigli cosa significa “chiarificare”. Ti racconterà del minuzioso processo che permette di eliminare le particelle cattive, che rendono offuscato e torbido il succo d’uva, rendendolo invece limpido e perfetto, pronto per essere bevuto da critici spietati e tavolate felici. Chiarificare serve a rendere qualcosa di nebuloso e incerto, imperfetto, un liquido pronto all’azione. Così come questo piccolo aneddoto sul vino, è sempre bene procedere ad una chiarificazione dei propri obiettivi.

Soltanto con la massima chiarezza, è infatti possibile procedere verso i propri sogni ed obiettivi, precisi, specifici, misurabili. Armati di carta e penna (per una volta butta via il tablet!) e scrivi chiaramente le tue mete per il 2017. Senti davvero quello che c’è scritto, percepisci l’inchiostro che hai utilizzato per macchiare il foglietto, e tieni vicino a te nei momenti chiave le mete stese.

Soltanto scrivendo le proprie mete, infatti, è possibile direzionarsi verso le giuste strade e raggiungere i propri obiettivi. Saprai dove stai andando, in ogni momento.

 

Regalare per ottenere: il principio della reciprocità

Qualche settimana fa te ne ho parlato in riferimento a strategie di marketing persuasivo per ottenere più contatti commerciali su internet. Eppure, si tratta di un principio tanto “vitale” da doverlo ricordare in ogni momento, anche e soprattutto in riferimento alla propria vita quotidiana. Se vuoi ricevere qualcosa, se vuoi avanzare verso i tuoi obiettivi stesi con convinzione sul fogliettino, devi essere capace di dare con altrettanta convinzione.

Chi dà, riceve. Così, se riuscirai ad offrire a dipendenti, clienti, fornitori più di quanto essi si aspetteranno, riceverai concretamente, prima o dopo, dei benefici altrettanto inattesi. Un favore in più genera un favore in più. Il mondo è regolato dal “principio della reciprocità”, da un equilibrio invisibile che regola gli scambi abbondanti e inaspettati. Ogni opportunità non deriva dalla fortuna, ma dai mattoncini costruiti nella vita grazie ad una serie di azioni quotidiane.

Se darai molte cose alle persone, alle persone verrà una voglia matta di darti molte cose.

 

Sentirsi causa di ciò che accade permette di reagire con forza ad ogni situazione

Chi ha sempre mille scuse per ciò che accade nella quotidianità, è destinato all’infelicità. “Eh, io ci provo ma è colpa di…” oppure “gli altri…” sono frasi tipiche di chi non si sente causa di quello che succede e non è in grado di reagire alle situazioni avverse. Ma c’è di più: chi non è in grado di fare questo, non percepirà davvero i propri meriti nemmeno nelle situazioni felici e positive. “Sono stato fortunato”, dirà. Qualche botta di culo ogni tanto, mai i mattoncini costruiti e depositati, già citati in precedenza.

Invece, chi si sente causa di ciò che accade, può reagire con forza ad ogni situazione e godere veramente dei propri successi. Può riflettere su cosa avrebbe potuto fare per evitare un insuccesso e su cosa ha fatto di buono per scatenare un esito positivo. E imparare da ogni errore o mossa giusta per migliorare continuamente. Ma, soprattutto, potrà sentirsi in un continuo stato di controllo, perché saprà esattamente che le sue azioni e il suo comportamento condizionano l’esito e la direzione della propria vita.

 

Per migliorare continuamente servono tempo e sforzi continui

Yourbiz segue uno dei valori che sottende alla filosofia Kaizen, che tende al miglioramento continuo della persona e del proprio modo di vivere. E riteniamo fermamente che per migliorare in ogni istante se stessi ci voglia grande forza d’animo, ma soprattutto la giusta quantità di tempo.

Lo studio e l’applicazione non possono prescindere dal tempo. Non puoi ottenere tutto subito, devi ragionare in una prospettiva di lungo termine. Prima o poi (meglio prima, è vero, ma ci sarà un poi se ti comporti correttamente), i mattoncini e l’equilibrio di cui abbiamo parlato torneranno al proprio posto.

 

Tu devi credere

Il valore da non dimenticare per eccellenza, però, è quello che guida fin dal principio ogni azione e direzione che intraprendiamo in agenzia. Per avere successo e ottenere risultati concreti, tu devi credere. Perché, come diceva il saggio Ford...

Che tu creda di farcela o non farcela, avrai in ogni caso ragione.

Prima di lasciarti con uno dei miei video preferiti, tre minuti sempre spesi bene, ti riepilogo i cinque valori che non devi assolutamente dimenticare per ripartire alla grande nel 2017:

  1. scrivi le tue mete, perché solamente mettendo nero su bianco avrai chiara la direzione;
  2. nella tua quotidianità, non dimenticare di dare alle persone più di quanto si aspettano;
  3. sentiti causa di successi ed insuccessi, solo così potrai imparare e migliorare continuamente;
  4. nel processo di miglioramento continuo, dai tempo al tempo;
  5. ma soprattutto: tu devi solamente credere!

 

 

In bocca al lupo, anzi buon duro lavoro, per questo 2017 strepitoso.

A presto,
Giorgio Nicoli

Iscriviti alla nostra newsletter per non perdere i prossimi articoli!

Lascia un commento

Forse potrebbe interessarti anche...

Solo scrivendo le tue mete potrai raggiungere davvero i tuoi obiettivi

Carta dei Valori Yourbiz - Premessa

Vuoi restare aggiornato sulle novità che pubblichiamo?
X
Ti aiutiamo a trovare nuovi clienti (anche all'estero) con internet!
image description